ll viaggio sensoriale tra aromi e sentori continua, attraverso i nuovi iscritti del progetto Speziale a Fa’ la cosa giusta! 2016:

Terrae Blu, azienda dislocata tra rimini e Forli, proporrà un tuffo tra le piante tintorie ed estratti da matrici vegetali, insegnando a riconoscere il blu dalle foglie di guado, il giallo dalla reseda e robbia, il verde dall’edera, l’ocra dall’iperico, hennè, arzica, e cartamo. Pigmenti naturali uniti a cremor tartaro, allume di rocca per tingere filati, tessuti, o impiegati nella cosmesi o pittura su legno.

A pochi passi da Lodi, nella cascina Dossi, un luogo dove si coniugano i saperi antichi di erbe aromatiche, frutti, radici, olii e semi, sapientemente presentati da Alimenti Superiori. Caffè verde, maca (pianta con proprietà curative) in polvere, bacche di gelso, erbe e spezie per la cura di sè.

Dalla Sardegna, laboratorio artigianale di tintura naturale e arti applicate La robbia: dalla tintura di filati, sono passati alla realizzazione di prodotti di arredamento, articoli di maglieria, accessori d’abbigliamento. Per non perdere la tradizione, recuperata grazie alla memoria degli anziani del paese, organizzano momenti di divulgazione e seminari sulla tintura naturale rivolti a scuole e curiosi.

La sezione “Speziale”, dove troverete  gli stand di questi e degli altri espositori di spezie, tè, aromi, tinture, sarà visitabile nel pad. 3 della Fiera.

Foto tratta dal libro “Tinture naturali”, di Sasha Duerr, Terre di mezzo Editore.