Con “Save the Arctic”, Greenpeace lancia una campagna di raccolta firme a sostegno della creazione di una prima area marina protetta nelle acque internazionali del Mar Glaciale Artico.

L’Artico si sta sciogliendo sempre più velocemente. Oltre 7.5 milioni di persone, da ogni parte del mondo, hanno fatto sentire la loro voce per chiedere che venga protetto.

Per la sua biodiversità, perché regola il riscaldamento dell’intero Pianeta e perché abbiamo il dovere di preservarlo per le future generazioni. Queste sono solo alcune delle ragioni che ci impongono di proteggere l’Artico. Ma ce ne sono molte altre!

L’istituzione di una prima area marina protetta all’interno delle acque internazionali del Mar Glaciale Artico, è a portata di mano.

Per riuscirci, abbiamo bisogno del tuo aiuto. Firma la petizione, la tua voce arriverà in Artico!

Save The Arctic!

Tra i testimonial della campagna il maestro Ludovico Einaudi, che ha composto e suonato tra i ghiacci l’inedito “Elegy for the Arctic” – Live:

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

 

Due consigli di lettura:

improntaper i grandi: La tua impronta, di Mike Berners-Lee (Terre di mezzo Editore): una guida per scoprire l’impatto ambientale di ogni cosa. Da una pinta di birra a un viaggio nello spazio. Da una mail a un paio di scarpe. 

 

 

 

 

winstonper i bambini: Winston, la battaglia di un orso polare contro il riscaldamento globale, di J. D. Okimoto, Jeremiah Trammel (Terre di mezzo Editore): una favola ironica, divertente e coloratissima sull’importanza dell’ambiente che ci circonda e sulle nostre responsabilità quotidiane