In un video di Alessandro Scillitani, il cammino di Paolo Rumiz attraverso le montagne del Centro Italia devastate dai terremoti, per ascoltare le voci delle donne e degli uomini di quei luoghi, tra storie di abbandono e gesti di umana solidarietà.

Scegliere di fare un cammino a piedi è sicuramente un modo per avvicinarsi davvero alle realtà e ai bisogni delle popolazioni colpite dal sisma. Diversi itinerari tracciati attraversano le zone coinvolte:

La via Francigena, nel suo tratto umbro e laziale
Di qui passò Francesco: 350 km tra La Verna, Gubbio, Assisi, Rieti
La via Lauretana: attraverso l’Umbria e le Marche, un percorso che attraversa località come Tolentino e Macerata