Gli incontri con gli autori di Terre di mezzo Editore

L’edizione speciale di Fa’ la cosa giusta! online dal 20 al 29 novembre, nel ricco calendario di appuntamenti prevede anche la partecipazione di autori di Terre di mezzo Editore che ha ideato, promuove e organizza la Fiera.

WEBINAR SU PRENOTAZIONE – piattaforma Zoom

Metodi di apprendimento innovativo – 24 novembre, ore 16
A partire dal programma Little Inventors, una community che raccoglie migliaia di progetti dei bambini di tutto il mondo, analizziamo i vari metodi di apprendimento innovativo capaci di stimolare flusso creativo sia nei piccoli sia negli adulti. Come nascono idee geniali? Come possiamo imparare a coltivarle? Con Dominic Wilcox, ideatore del progetto e autore di “Il manuale del piccolo inventore” e Carolina Bianchi esperta formatrice.

Disegnare al lavoro – 25 novembre, ore 18
Come può il disegno, strumento considerato povero, infantile, artistico, imperfetto, aiutarci al lavoro?
Un incontro con Alessandro Bonaccorsi, autore di “Lavorare meglio disegnando male” per parlare delle tante applicazioni che il disegno può trovare in uffici e scrivanie di ogni settore.
Perché il disegno è uno strumento di pensiero.
L’incontro sarà ricco di esempi ed esercizi pratici, si consiglia di seguirlo muniti di pennarelli e fogli!

INCONTRI IN DIRETTA STREAMING – sito, pagina Facebook e canale YouTube

Accoglienza, una risposta alla chiusura – GUARDA IL VIDEO
L’Italia è da tempo al centro di un movimento costante: c’è chi parte e chi arriva.
In questo tempo di estrema chiusura vengono quindi alla luce grandi fragilità, dell’uomo e del sistema, e ulteriori difficoltà che persone di tutto il mondo stanno vivendo una volta arrivati in Italia.
Una sola parola come filo rosso e come possibile risposta: accoglienza.
A parlarne saranno Natalia Cangi, direttrice organizzativa della Fondazione Archivio Diaristico Nazionale, che ha curato il “Il confine tra di noi” insieme a Alessandro Triulzi, ordinario di Storia dell’Africa Subsahariana dal 1985, Nicola Maranesi, autore de “L’abisso non ci separa” edito da Terre di mezzo Editore, Monica Massari, docente di Sociologia alll’Università Statale di Milano Statale.

Lo spazio intorno a me – 28 novembre, ore 16:30
Che cos’è lo spazio oggi? E quali sono i suoi confini? Ne parleranno attraverso un’analisi artistico-psicologica lo psicologo Luca Massironi e l’illustratrice Irene Penazzi (“Ancora, papà!“), guidati da Paola Meardi architetto che si occupa di progettazione urbana coi bambini e di promozione dei diritti per l’infanzia. Spazio inteso come luogo fisico, come luogo di immaginazione, ma principalmente come luogo di crescita e di cambiamento. Attraverso alcuni albi illustrati vedremo come lo spazio del cambiamento e della crescita diventino un comune denominatore che ci porta a riflettere sull’impatto che la crisi sanitaria ha e avrà sullo spazio dei piccoli.

LA SETTIMANA DEI CAMMINI

Pronti a partire – rigorosamente a piedi – per un viaggio nel mondo dei turismo lento? A Fa’ la cosa giusta! 2020 arriva: La settimana dei cammini. Due appuntamenti al giorno, tutti i giorni, dal 20 al 26 novembre alle 13.00 e alle 14.30, qui sul sito e sui canali social di Fa’ la cosa giusta! (Facebook e Youtube) per dimenticare che l’inverno sta arrivando e farci già sognare la primavera e nuovi viaggi. Dalle Alpi del Cammino Balteo in Valle d’Aosta, passando per le Marche del Cammino Francescano della Marca, fino alle bellezze naturali lungo il Cammino Minerario di santa Barbara in Sardegna, ma anche molti ancora: la Via Francisca del Lucomagno, il Cammino di Oropa, Sulle strade dei valdesi, la Via Romea Germanica, la Via Francigena del Sud, sarà un vero tour dell’Italia a passo lento. Perché: chi l’ha detto che i piccoli borghi valgono meno delle grandi città? Tanto più in tempi come questi dove evitare luoghi affollati, senza rinunciare al vivere all’aria aperta, non è più solo un piacere.

“Per chi vuole non c’è destino” 29 novembre, ore 14.30
È vero, la vita sceglie la musica e noi come ballarla. Esiste dunque un destino ma ad ognuno di noi spetta il compito di riscrivere le note stonate del nostro cammino e se non riusciamo ad accordarle tutte va bene lo stesso perché conta ciò che facciamo con quello che abbiamo. Questo si evince fin dalle prime pagine del libro “Per chi vuole non c’è destino” scritto da Pietro Scidurlo insieme al giornalista Stefano Femminis, quasi un intimo diario colmo di emozioni capaci di farti immedesimare in una vita che parla di tante vite. Pietro è come l’Araba Fenice che rinasce dalle proprie ceneri dopo la morte e proprio per questo motivo simboleggia il potere della resilienza, ovvero la capacità di far fronte in maniera positiva alle avversità. Bisogna morire prima di rinascere e bisogna prendere tante strade prima di imboccare in quella giusta. Il Cammino di Santiago rappresenta solo la prima tappa della crescita interiore di un uomo che ieri vedeva la vita come un’imposizione, oggi come un’occasione per perdonare, donare e donarsi. Incontro con Andrea Stella, Miriam Giovanzana, Pietro Scidurlo.

Scopri tutti gli appuntamenti in programma dal 20 al 29 novembre: webinar su prenotazione e dirette streaming qui sul sito, sulla nostra pagina Facebook e il canale YouTube.

Per ogni incontro c’è la possibilità di cliccare su “Ricevi il promemoria”: un’ora prima della diretta ti ricorderemo di partecipare con una email.