Grandi o piccine che siano, condotte da star o amatoriali, le radio durante i giorni dell’epidemia da coronovirus non solo hanno cambiato palinsesti e contenuti dei talk, ma hanno creato un legame ancora più forte con gli ascoltatori. Radio Popolare, Lifegate e Shareradio sono emittenti che ci hanno accompagnato in questi anni nei giorni della nostra fiera. E ci piace raccontarvi cosa stanno facendo in queste settimane. Anche se poi l’invito è: sintonizzatevi, ne scoprirete delle belle.

SHARERADIO

Partiamo dalla più “piccola”, Shareradio, radio web nata nel 2009 a Baggio, periferia Ovest di Milano, con l’intento di promuovere coesione sociale in città. Da quando le scuole sono chiuse ha lanciato un programma in cui mette in onda audio registrati dai bambini con i loro cellulari: salutano gli amici, fanno dediche e chiedono che siano trasmessi brani musicali. Racconta Nicola Mogno, fondatore di Shareradio:

“È nato tutto quasi per gioco con mia figlia. Sulla chat dei suoi compagni di scuola abbiamo lanciato l’idea, i bambini subito ci hanno mandato i loro audio. Appena messi in onda ne sono arrivati altri da bambini di altre classi e poi di altre scuole”.

Shareradio sta mandando in onda, dal lunedì al venerdì (dalle 17.30 alle 18.30) anche le lezioni delle insegnanti del Cia Manzoni per i loro studenti: “Trasmettono dalle loro case e devo dire che si stanno rivelando molto brave”, sottolinea Nicola Mogno.

RADIO POPOLARE

Radio Popolare punta decisamente sull’informazione e sul microfono aperto tutto il giorno con gli ascoltatori, che possono fare domande e proporre riflessioni. Racconta Roberto Maggioni, uno dei giornalisti:

“È un flusso continuo. Cerchiamo di offrire approfondimenti con interviste e interventi in diretta a esperti, soprattutto in campo medico. E la colonna sonora della giornata è composta da brani che siano piacevoli. L’altra novità, nata con l’emergenza coronavirus, è la diretta serale, dalle 20.30 fino a mezzanotte: sempre con esperti e con la possibilità del pubblico di intervenire. In queste dirette sono entrate ovviamente anche le conferenze stampa del primo ministro Giuseppe Conte. Abbiamo visto che i nostri ascoltatori stanno apprezzando molto la diretta serale, è un modo per stare tutti insieme”.

LIFEGATE

Lifegate sta offrendo un’informazione puntuale sull’epidemia, soprattutto sui suoi canali social. Ma senza dimenticare gli altri argomenti che sono il cuore della sua programmazione: l’ambiente, la sostenibilità, il benessere. E