Mariasole Bianco, la salute del mare inizia dal tuo rubinetto

Le proposte di Mariasole Bianco, autrice di “Pianeta Oceano” (Rizzoli, 2020), sono semplici e alla portata di tutti: la salute del mare inizia dal tuo rubinetto, basta usa e getta, metti in tavola la sostenibilità.

“Di fronte ai problemi enormi che dobbiamo affrontare oggi, l’iniziativa singola può sembrare una goccia nell’oceano. Ma ogni goccia conta. Il primo passo è conoscere l’oceano ed essere coscienti dell’impatto delle nostre azioni. Il successivo è cambiare abitudini”

racconta la scienziata e divulgatrice ambientale, presidente e fondatrice della onlus Worldrise.

Secondo Mariasole “abbiamo sempre considerato l’oceano tanto vasto da ritenerlo infinito, anche nella sua capacità di soddisfare i nostri bisogni, e immune dall’influenza dell’azione umana. Ma non è così”. E negli ultimi decenni lo abbiamo visto sempre più chiaramente: “Il mare sta cambiando con una velocità che nessuno avrebbe mai potuto immaginare. Sta cambiando nella sua composizione chimico-fisica, diventando sempre più caldo, acido e povero di ossigeno, e nella sua biodiversità, mettendo in pericolo l’esistenza di ogni singola forma di vita che ne dipende, compreso l’uomo”, spiega.

Ma siamo in tempo per invertire la rotta: “Quelli che stiamo vivendo sono anni cruciali per la salute dell’oceano e le decisioni che prenderemo nel prossimo decennio incideranno sul futuro del nostro Pianeta per i secoli a venire”.

Con il suo libro Mariasole Bianco accompagna i lettori alla scoperta degli ambienti e delle creature che popolano questa vasta porzione di Pianeta – di cui lei è innamorata fin da bambina -, senza dimenticare però ciò che lo affligge. Secondo l’autrice, “la soluzione parte dalla conoscenza, passa per la consapevolezza e si manifesta attraverso il rispetto e l’azione”.

Anche al fianco di partner internazionali, come nel caso della Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’UNESCO (IOC-UNESCO), che ha scelto Worldrise come main partner per promuovere in Italia il decennio (2021-2030) che le Nazioni Unite hanno deciso di dedicare alle scienze del mare per lo sviluppo sostenibile.

In questo contesto, il 22 ottobre si terrà l’evento “Verso la generazione oceano”, in programma dalle 9.00 alle 14.00 al Teatro No’hma di Milano e in diretta streaming sul sito decenniodelmare.itIntanto, Mariasole Bianco è una delle candidate – insieme ad altre 32 donne – scelte da La Repubblica per trovare la donna italiana che quest’anno ha rappresentato meglio la forza, la determinazione e il talento di tutte.

Mariasole Bianco sarà in diretta martedì 24 novembre, alle ore 11, sul sito e i canali social di Fa’ la cosa giusta!, nell’incontro Decennio del mare: La nostra vita dipende dal mare e il futuro del mare dipende da noi, insieme a Francesca Santoro.

Per saperne di più seguite gli incontri del filone tematico Ecosistemi e innovazione, programma culturale online dell’edizione speciale di Fa’ la cosa giusta!, dal 20 al 29 novembre.