Turismo consapevole e Grandi Cammini a Fa’ la cosa giusta! 2022

Fa’ la cosa giusta! – dal 29 aprile al 1° maggio a fieramilanocity, ingresso gratuito con pre-registrazione online – sarà l’occasione per ascoltare le voci dei protagonisti dei grandi cammini, fare domande e organizzarsi per intraprendere la propria avventura! Ognuno a seconda del proprio ritmo, delle proprie esigenze e dei tempi a disposizione, per vivere un viaggio unico a contatto con la natura e le bellezze culturali del nostro Paese, a piedi o in sella alla bici. Itinerari per viaggiare a passo lento, dentro se stessi o sulle tracce della storia, ma anche pellegrinaggi antichi e moderni, da gustare tappa per tappa.

Vi invitiamo a visitare la sezione Grandi Cammini e Turismo consapevole: un’area espositiva interamente dedicata alla presentazione di proposte turistiche che sono in grado di valorizzare le comunità, i patrimoni territoriali, culturali, naturalistici ed enogastronomici. Saranno presenti le seguenti Regioni: Sicilia, Sardegna, Lazio, Puglia, Umbria, Marche, Valle d’Aosta, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Abruzzo. E sarà allestito uno spazio dedicato al “Viaggio italiano” in cui scoprire borghi, itinerari e cultura enogastronomica dei nostri territori.
Da nord a sud faremo un viaggio nel nostro bel Paese, e non solo, qui vogliamo darvi un assaggio di quello che vi aspetta nei giorni di Fa’ la cosa giusta!

Partiamo dal nord Italia con il Cammino Balteo: 350 km a piedi alla scoperta della Valle d’Aosta, in un itinerario ad anello in 23 tappe, tra ponti romani, antichi castelli e vigneti eroici strappati alla montagna.
Scopriamo le bellezze della Lombardia a passo lento lungo il Sentiero del Viandante, cinque giorni a piedi intorno al lago di Como, e la Via Francisca del Lucomagno, 135 chilometri in cammino dal lago di Lugano a Pavia. Ripercorriamo i passi di San Colombano, che dalle Alpi giunse nella Milano Longobarda e da lì, verso Bobbio, all’estremità settentrionale degli Appennini.

Facciamo il giro del più grande lago d’Italia, a cavallo tra Lombardia, Veneto e Trentino Alto-Adige! Un trekking di dodici giorni a piedi, dalle sponde miti del lungolago fino alle pendici della dorsale del Baldo: il Grande giro del Garda.

Attraversiamo borghi arroccati e montagne mozzafiato, fino al passo della Tambura, dove lo sguardo si apre sull’azzurro del Tirreno, meta della Via Vandelli. Una storia di nobili, brillanti ingegneri, briganti e partigiani, da riscoprire in 7 giorni a piedi tra Emilia-Romagna e Toscana.

Sui passi del Sommo Poeta Dante Alighieri, vi raccontiamo i 380 km a piedi tra Romagna e Toscana, dalla tomba alla casa natale e viceversa, lungo due percorsi differenti. Un continuo gioco di rimandi tra realtà e metafora, tra natura e letteratura.
Percorriamo 220 km tra Toscana, Umbria e Marche, lungo la Via Lauretana, alla scoperta di luoghi incantevoli come Isola Maggiore, Perugia, Spello, Tolentino, Recanati e Macerata.

Riviviamo l’avventurosa storia che ha segnato la nascita della riforma francescana esplosa nella prima metà del ‘500, a passo lento sul Cammino dei Cappuccini: 400 km da Fossombrone ad Ascoli Piceno.

Lungo la Via Appia, una delle più grandi opere di ingegneria civile del mondo antico, scendiamo lo stivale, partendo da Roma, per arrivare fino a Brindisi.

Percorriamo un viaggio a piedi di 7 giorni tra Puglia e Basilicata, da Bari fino a Matera lungo il Cammino Materano. E non possiamo perderci le bellezze della Sicilia lungo la Via Fabaria!

Visitiamo il sud Italia lungo la Via Francigena nel Sud: da Roma a Santa Maria di Leuca.

A piedi anche in Sardegna! 500 km nel Sulcis-Iglesiente-Guspinese, sul Cammino minerario di Santa Barbara, un percorso ad anello che da Iglesias si snoda lungo le piste e i sentieri battuti dai minatori lungo 8.000 anni di storia, dal Neolitico al Novecento.

Per gli amanti dell’oceano: 220 km a piedi sulle coste del Portogallo, lungo la Rota Vicentina. Un cammino nel Sud del Portogallo, tra Alentejo e Algarve, dove farsi accompagnare dai colori dell’oceano, calmo o in burrasca, e con i piedi nella sabbia lasciare spazio ai pensieri.

CICLOVIAGGI

In sella alla bicicletta andiamo da Trento a Trieste – 640 km dalle Alpi orientali al mare, in un percorso inedito di 10 tappe: Rotta a nord est!
Valichiamo gli Appennini pedalando lungo le stradine di Marche, Umbria, Lazio e Toscana, 450 km dal promontorio del Conero fino all’Argentario, con la guida rosa di Terre di mezzo “Italia coast to coast in bicicletta”. Ogni giorno uno spettacolo nuovo!
Partiamo all’avventura nell’isola più grande e più ricca di storia del Mediterraneo! “Il Periplo della Sicilia in bicicletta”: tre settimane, oltre 1.200km, per unire Palermo, Agrigento, Catania e Messina, e abbracciare la Sicilia intera. Nella guida anche 3 proposte di itinerari di soli 7 giorni, ognuno con partenza e arrivo in una delle maggiori città dell’isola.

LE STORIE

Emma Gatewood è la prima donna ad aver percorso da sola l’Appalachian Trail, lungo la costa orientale degli Stati Uniti, e la prima persona ad averlo fatto per tre volte. A Fa’ la cosa giusta! vi raccontiamo la sua straordinaria storia, “La signora degli Appalachi”, e diamo tutte le informazioni per chi desidera percorrere l’Appalachian Trail.

Avete mai desiderato uscire di casa e arrivare fino a Santiago a piedi? Qualcuno l’ha fatto davvero! E ci dirà come a Fa’ la cosa giusta, insieme all’archeologa e camminatrice Sara Zanni, autrice di “Cento giorni in cammino“.

“Viaggiare in attesa di perdersi”: questo è il motto di Maurizio Serafini, autore di “Per fortuna ci siamo persi”. Maurizio ci racconterà le sue avventure surreali e verissime, di chi esce spesso dalla strada segnata, e con un pizzico di azzardo e di poesia ci offre un inno allo spirito libero, e un po’ folle, del viaggiatore.

Nel cammino in molti trovano la salvezza, così è stato per Pietro Scidurlo, che a 33 anni ha percorso il Cammino di Santiago in handbike, esperienza che ha segnato un nuovo inizio nella sua vita. Ascoltare la sua storia significa abbattere le barriere e fare un salto culturale non solo come individui ma come società, come Pietro racconta in “Per chi vuole non c’è destino”.

Vi aspettiamo a Fa’ la cosa giusta: qui il nostro programma culturale in continuo aggiornamento! Ingresso gratuito con pre-registrazione on line.

(Fotografia: Cammino di San Colombano, Val Trebbia. Fotografia di Pierluigi Bellavite.)