Cosmesi naturale, anticipazioni e novità

Scegliere o autoprodurre i propri elisir di bellezza: in Fiera, molti i laboratori per imparare a produrre da sé cosmetici e prodotti per la cura di viso e corpo.

“Eco Beauty routine”: Lucia Cuffaro (esperta di autoproduzione e vicepresidente del Movimento per la decrescita felice) ci mostrerà come preparare in casa, con ingredienti naturali, i principali prodotti per la cura e la bellezza del corpo. Dal detergente viso alla BB cream, dallo shampoo senza derivati del petrolio al deodorante delicato, ma anche rimedi contro l’acne, lozione lenitiva per i neonati, crema da barba idratante.
Nella sezione Cosmesi naturale e biologica sarà possibile acquistare anche cosmetici e detergenti già pronti per l’utilizzo.  Sefa Nature, è un punto di riferimento nella vendita online di cosmetica equosolidale e da agricoltura biologica certificata. Il catalogo comprende una vasta gamma di prodotti selezionati per la cura di viso, corpo, capelli e oli vegetali puri. Magia verde (foto) produce cosmetici e saponi naturali con ingredienti tradizionali ed inconsueti, dal latte di asina al vino, passando per la cenere dell’Etna, la curcuma, i fiori frangipane e il tea tree. Saponi&saponi è il poco appariscente nome di un laboratorio di cosmesi naturale di Sciacca (AG), che ha sede all’interno di una villa immersa nel verde degli olivi, dai quali viene ricavato l’olio extravergine, ingrediente principale per i cosmetici e i detergenti che caratterizzano il marchio. Gli altri componenti utilizzati sono naturali, a Km zero e da raccolta spontanea.

Per approfondire:
Quando la cosmesi è una cosa “giusta”

1294_Critical_fashion
Pulizia del viso, massaggio alle mani, taglio nuovo di capelli, tintura, piega, ombretto e smalti colorati… Il versante ampio della parola “cura” attraversa un vasto campo, dalla salute vera e propria all’avere riguardo verso sé stessi. E se è vero che un viso acqua e sapone avrà sempre il suo fascino; è altrettanto vero che un trucco ben fatto resta comunque una formidabile arma di seduzione. Perché la “bellezza”, non è solo rincorsa verso un’inarrivabile perfezione estetica, ma è anche gioco, crea relazioni, aumenta autostima e buonumore, semplicemente, aiuta a piacersi di più.  È quello che ci ricordano le storie raccolte da Redattore sociale: dai ciechi che imparano i segreti del make up, alla riflessione sugli aspetti umani, primo fra tutti l’estetica, della condizione di “senza tetto”; dal tutorial di trucco di Reshma, ragazza indiana sfigurata dall’acido a quello di Lucy, blogger cieca che spiega: “farmi carina mi fa sentire meglio”. Non mancano i “trucchi” che le detenute di Rebibbia propongono per sopravvivere alla detenzione e un ‘centro estetico’ nato in una casa di riposo, dove alcune “volontarie della bellezza” si prendono cura di anziani soli e malati, prestando loro cure estetiche “un modo per ridare un po’ di autostima e strappare loro un sorriso” (leggi su Redattore Sociale, 1.02.016)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.