ore –


Europa-Ambiente. Il progetto europeo Life-Med sul recupero e riutilizzo delle apparecchiature elettromedicali

Presentazione del progetto europeo Life-MED: un nuovo sistema integrato per ridurre i rifiuti da attrezzature mediche e RAEE, riqualificando e riutilizzando le strumentazioni mediche usate.


Tonnellate di preziosi componenti riutilizzabili divengono spazzatura perché non correttamente conferiti. A oggi mancano procedure standard per la gestione di rifiuti provenienti da attrezzature mediche da parte delle strutture sanitarie. A questo si aggiunge una carente prevenzione della produzione di rifiuti e uno scarso riutilizzo delle strumentazioni dismesse, spesso ancora funzionanti. Grazie alla collaborazione di CAUTO Brescia, Legambiente Lombardia, Medicus Mundi Attrezzature, la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Brescia e il partner rumeno Ateliere Fara Frontiere è stato realizzato il progetto europeo Life-MED- Medical Equipment Discarded: un nuovo sistema integrato per ridurre i rifiuti da attrezzature mediche e RAEE. L’obiettivo è quello di recuperare componenti elettrici e attrezzature mediche, massimizzandone il riutilizzo e la rigenerazione, nell’ottica di creare un’economia circolare del settore.

Organizzato da: Legambiente Lombardia