Il mare lo salvi chi può




Quando: Domenica 12:00 – 13:00
Tipo: Incontro

La plastica ci accompagna in ogni attività immaginabile in questo pianeta.
Qualsiasi ambiente abitato in questi ultimi 50 anni si è evoluto grazie alla sua presenza. Leggerezza, indistruttibilità, semplicità nei processi produttivi, costi di distribuzione relativamente bassi sono caratteristiche che hanno portato la civiltà moderna a fare un uso massiccio di questa tipologia di materiali, mettendo in secondo piano tutta una serie di criticità tipiche dei prodotti a largo consumo, la cui diffusione nel pianeta hanno creato uno scenario che alcuni scienziati definiscono “plastisfera”.
Qual è la situazione nei nostri mari? ne parleremo con Lorenzo Colantuono, comandante del peschereccio “Il pesce volante”, che dallo scorso febbraio, ha iniziato a raccogliere la plastica e come lui molti altri pescherecci in Italia si stanno impegnando per ripulire i mari che amano e rispettano.

Indagine prodotta dalla FLAI CGIL con aiuto dei pescatori italiani.

Organizzato da: FLAI CGIL Lombardia
Partecipazione: Gratuita
Costo: euro
Per info e prenotazioni:


Altri appuntamenti che potrebbero interessarti:

16:00–17:00
Con: Alberto Renzi, Angelofabio Attolico, Davide Comunale. Organizzato da: Terre di mezzo Editore e Rete Cammini del Sud

12:00–13:00
Con: Franco Faggiani, Roberta Ferraris. Organizzato da: Terre di mezzo Editore e Regione Valle d'Aosta

15:00–16:30
Con: Paola Damiani. Organizzato da: Nini nati con le ali AB21

15:30–16:30
Con: Alice Giannitrapani, Dario Paladini, Davide Parisi, Magda Baietta, P. Aristide Cabassi. Organizzato da: Insieme nelle terre di mezzo ONLUS VB7