L’eredità morale di Hevrin Khalaf




Quando: Domenica 16:00 – 17:30
Tipo: Incontro

La storia dell’attivista curdo-siriana Hevrin Khalaf, Segretaria generale del Partito per il Futuro della Siria uccisa il 12 ottobre 2019, all’età di 35 anni, da miliziani islamisti dopo l’invasione turca del Kurdistan siriano, sarà raccontata dalla madre  Saadie Mustafa e dal fratello Hamid. Con loro ci sarà la rappresentante della comunità curda milanese Hazal Koyuncuer. L’incontro sarà l’occasione, per i visitatori di “Fa’ la cosa giusta”, di conoscere in anteprima la vicenda di Hevrin dalle testimonianze dei suoi familiari, due giorni prima della cerimonia con cui l’attivista sarà onorata al Giardino dei Giusti di Milano al Monte Stella alla presenza del Sindaco di Milano Giuseppe Sala, dei rappresentanti di istituzioni e associazioni, dei cittadini e di centinaia di studenti da tutta la Regione.

Saadie Mustafa, madre dell'attivista curdo-siriana Hevrin Khalaf. Hamid Khalaf, fratello di Hevrin. Hazal Koyuncuer, rappresentante della comunità curda milanese

Organizzato da: Gariwo, la foresta dei Giusti
Partecipazione: Gratuita
Costo: euro
Per info e prenotazioni: [email protected]


Altri appuntamenti che potrebbero interessarti:

16:00–17:00
Con: Alberto Renzi, Angelofabio Attolico, Davide Comunale. Organizzato da: Terre di mezzo Editore e Rete Cammini del Sud

12:00–13:00
Con: Franco Faggiani, Roberta Ferraris. Organizzato da: Terre di mezzo Editore e Regione Valle d'Aosta

15:00–16:30
Con: Paola Damiani. Organizzato da: Nini nati con le ali AB21

15:30–16:30
Con: Alice Giannitrapani, Dario Paladini, Davide Parisi, Magda Baietta, P. Aristide Cabassi. Organizzato da: Insieme nelle terre di mezzo ONLUS VB7