ore –


Musica Girovaga

Walzer è un menestrello sgangherato che ama la musica, così tanto che suona praticamente di tutto apparentemente senza un filo logico, una musica girovaga ed eclettica, che però sa farsi ascoltare!


Walzer è un menestrello sgangherato che ama la musica, così tanto che suona praticamente di tutto apparentemente senza un filo logico – che in realtà c’è, voi pensate di no, e invece… Gli piace cantare e accompagnare la sua voce con la chitarra o con l’ukulele, e pure col kazoo, se serve.
Il repertorio di questo folle musicante orignario dell’Altomilanese spazia dagli anni ’30 dello scorso secolo agli anni ’10 di questo, dall’Italia ai paesi anglofoni e pure oltre.
Cantautorato, rock’n’roll, pop smaccato, beat, standard swing, musiche tropicali e persino yiddish si mischiano in una scaletta che, il più delle volte, non esiste neppure. Le canzoni vengono eseguite così come vengono in mente. Ma sempre con quel sottile filo logico che c’è ma non si comprende, eh. – Walzer non se ne cura, prosegue per la sua strada e canta, canta… Poi il resto si vedrà, insomma.

Organizzato da: Enti e terzo settore dei progetti "Cenni di Cambiamento" e "Borgo Sostenibile"