ore –


Nuovi scenari per gli imballaggi flessibili monouso eco-sostenibili

Si può ridurre l’impatto ambientale degli imballaggi e al contempo prolungare la vita dei prodotti? Marco Benedetti, tecnologo, ci spiega quali sono le scelte migliori.


La necessità di ridurre gli sprechi nei vari passaggi dell’industria alimentare e allo stesso tempo la necessità di prolungare la vita dei prodotti freschi costituiscono lo stimolo per lo sviluppo di nuove tecnologie nella trasformazione di biopolimeri espansi e imballaggi flessibili per l’applicazione nei vari settori dell’industria e del commercio. Costituiscono una opportunità per la conservazione e il trasporto di prodotti alimentari freschi ma anche per lo smaltimento di imballaggi monouso ingombranti. Lo sviluppo tecnologico in particolare dei biopolimeri derivati da amidi vegetali, sta ponendo le basi per una rivoluzione del settore che mira allo sviluppo sostenibile e sicuro per la salute umana e del Pianeta. L’importanza della visione circolare dell’industria e il punto della situazione normativa in risposta allo sviluppo tecnologico e alle esigenze della comunità. Gli esempi concreti delle proposte internazionali.

Organizzato da: Green Evolution