ripartire dai territori
martedì 24 Novembre ore 21:00


Piccole scuole: un laboratorio d’innovazione nelle aree interne

Un Movimento nazionale valorizza metodi in grado di cambiare l’offerta educativa nell’Italia rugosa


Dopo anni di lavoro in emergenza per le scuole delle isole e delle montagne, nel 2017 INDIRE – ente di ricerca del ministero dell’Istruzione – lancia il Movimento nazionale delle Piccole Scuole, con l’obiettivo di fare della piccola scuola italiana un laboratorio di innovazione e apripista del cambiamento. La piccola scuola diventa così, nelle intenzioni di un Manifesto Nazionale a cui oggi aderiscono oltre 400 Istituti scolastici e più di 2000 piccoli plessi, uno spazio per sperimentare metodi didattici e organizzativi in grado di valorizzare l’offerta educativa nei contesti più fragili accompagnando i docenti in percorsi di formazione e ricerca intervento centrati sull’empowerement e lo sviluppo professionale. Il raccordo con il territorio e la sua interazione con il curricolo, l’eterogeneità come elemento da promuovere, le tecnologie come strumento per realizzare classi aperte e ambienti di apprendimento allargato sono le traiettorie di innovazione presenti nel Manifesto.

Organizzato da: Insieme nelle Terre di mezzo Onlus

Con il sostegno di: