ecosistemi e innovazione
sabato 30 Aprile ore 12:00 – 13:00
Piazza Fa' la cosa giusta!

Proteggere il 30% dei mari entro il 2030: come?

La Campagna 30×30 Italia lanciata da Worldrise intende proteggere il 30% dei mari entro il 2030.


Il mare è la linfa vitale del pianeta: produce il 50% dell’ossigeno che respiriamo, assorbe 1/3 della CO2 in eccesso presente in atmosfera ed è il nostro più grande alleato nella lotta ai cambiamenti climatici. Oggi il suo stato di salute è gravemente compromesso: minacciato da inquinamento, riscaldamento globale e cambiamenti climatici, pesca eccessiva e illegale.
La comunità scientifica ha parlato chiaro: per garantirne funzionalità e produttività dobbiamo proteggerne almeno il 30% entro il 2030. E questo è proprio l’intento della Campagna 30×30 Italia lanciata da Worldrise Onlus, in linea coi target internazionali.
Lo strumento migliore che abbiamo per raggiungere questo obiettivo sono le Aree Marine Protette (AMP): luoghi dove il mare si rigenera e torna all’apice delle sue forze, offrendo benefici sia ecologici sia sociali ed economici per le comunità locali, diventando così un volano di sviluppo sostenibile.

Organizzato da: Worldrise Onlus

Con il sostegno di: