Quale sostenibilità per i musei? Esperienze, idee e prospettive




Quando: Sabato 11:00 – 13:00

Nell’ultimo trentennio, la parola sostenibilità ha acquisito rilevanza nel vocabolario quotidiano, ampliando il suo significato ad una sfera sempre più ampia di argomenti correlati. Fra i fattori che hanno favorito questo fenomeno, la pubblicazione nel 2015 della “Agenda 2030”, in cui la società delle Nazioni Unite ha concretamente richiamato tutti (enti e persone) ad un fattivo cambiamento, attraverso l’identificazione dei diciassette obiettivi di Sviluppo Sostenibile. I musei possono contribuire alla crescita dell’attenzione sul tema della sostenibilità, sia mettendo in atto buone pratiche di gestione e organizzazione, sia contribuendo alla diffusione di una cultura della sostenibilità nei confronti dei loro pubblici e degli stakeholders. Questa può essere una nuova sfida per istituti e luoghi di cultura che davvero interpretino la loro funzione di pubblica utilità. Il seminario, avvalendosi degli interventi di diversi esperti, offrirà una riflessione in questo senso.

Antonio Addari, Amministratore Delegato Arterìa, Claudio Gamba Regione Lombardia; Franca Zuccoli Università di Milano Bicocca; Gabriele Rinaldi, direttore dell'Orto Botanico di Bergamo; Lucia Pini ICOM Lombardia, Museo Bagatti Valsecchi; Michele Lanzinger Muse Trento, ICOM Italia Ag; Michela Rota, architetto e dottore di ricerca in beni culturali, autrice del libro “Musei per la sostenibilità integrata” (Milano, 2019)

Organizzato da: Insieme nelle Terre di Mezzo Onlus, Regione Lombardia (Struttura Istituti e luoghi della cultura), Unimib ( Dipartimento di Scienze Umane)


Altri appuntamenti che potrebbero interessarti:

17:00–18:00
Con: Alberto Conte, Linda Angeli. Organizzato da: Terre di mezzo Editore

16:00–17:00
Con: Federico Ghelli, Luigi Gatti, Marika Ciaccia, Roberto Montella. Organizzato da: Fa' la cosa giusta!

15:00–16:00
Con: Davide Rosso, Gian Mario Gillio, Roberta Ferraris. Organizzato da: Terre di mezzo Editore

12:00–13:00
Con: Angelofabio Attolico, Rione Junno. Organizzato da: Terre di mezzo Editore