ore –


Share’ngo Ecowatch – Intelligent Seed. L’internet delle cose migliora la nostra vita

Ecowatch-Intelligent Seed rappresenta la prima sperimentazione al mondo di rilevazione dei dati ambientali da una rete di car sharing per rendere le nostre città più sicure, sostenibili e intelligenti


Share’ngo, Fastweb e AMAT presentano in anteprima europea il progetto Ecowatch – Intelligent Seed, alla presenza dell’Assessore del Comune di Milano Marco Granelli, dell’Amministratore Delegato di Share’ngo Emiliano Niccolai e del Direttore delle Relazione Esterne e Istituzionali di Fastweb, Sergio Scalpelli.
Il progetto che prenderà avvio, in fase sperimentale, dal 1° maggio 2017, con la dislocazione delle prime otto auto Share’ngo (in una speciale livrea verde) dotate dei dispositivi elettronici necessari per rilevare in mobilità:
• Inquinamento ambientale, temperatura e umidità dell’aria
• Inquinamento acustico
• Campi elettromagnetici
Le auto Share’ngo saranno powered by Fastweb, che fornisce tutti i servizi di connettività che consentono la trasmissione dei dati in tempo reale e che in futuro trasformerà le auto in punti wi-fi e saranno dotate di tecnologie di monitoring ambientale NUVAP, in partnership con Telcomms, in grado di rilevare fino a 24 diversi parametri ambientali.

Organizzato da: Share'ngo, Fastweb e AMAT