ore –


Solidarietà attraverso i confini

L’Osservatorio Solidarietà invita realtà impegnate nel sostegno alle/ai migranti ai confini italiani, in Francia e a Lesbo a un confronto sulle loro pratiche e esperienze.


La solidarietà con i poveri, gli sfruttati, gli emarginati è sotto attacco ovunque. Quella con chi fugge dal proprio Paese a causa di guerre, persecuzioni o impoverimento è stata equiparata a un crimine dall’Unione Europea e da molti governi, tra cui il nostro. L’Osservatorio Solidarietà – Carta di Milano (nato per sostenere chi in Italia e in Europa opera perché la nostra umanità non sia cancellata) invita realtà solidali impegnate in diversi confini italiani e europei nei salvataggi in mare e nell’accoglienza a raccontare e discutere le proprie esperienze. Chi nel Mediterraneo, a Ventimiglia, Como, Trento e Bolzano, in Francia o a Lesbo aiuta ad attraversare la Fortezza Europa, chi costruisce comunità solidali e relazioni feconde per tutte e tutti mette in gioco il desiderio di un modo più sensato, più ricco, più soddisfacente di vivere; coltiva la propria umanità e quella di coloro a cui la si vorrebbe negare. Questo incontro è un’occasione di scambio con loro.

Organizzato da: Osservatorio solidarietà