la settimana dei cammini
mercoledì 25 Novembre ore 11:00


Vie sacre e cammini religiosi in Sicilia

Una rete di percorsi che abbraccia l’intera isola, tra fede e trekking


Le possibilità di viaggiare a piedi in Sicilia sono sempre più numerose. In particolare, sull’esempio del  Cammino di Santiago di Compostela, si sono strutturati diversi percorsi religiosi e vie sacre che toccano tutte le province dell’isola e permettono al camminatore di essere sia pellegrino sia turista: alla scoperta dei luoghi, dei territori e delle comunità che attraversa.

Per ora sono 6 i cammini che fanno parte del nuovo Atlante regionale mentre 20 quelli che fanno capo alla rete Vie Sacre Sicilia, alcuni già pronti e in parte strutturati per accogliere viandanti da tutta Italia (e non solo!) come la Via dei Frati (da Caltanissetta a Cefalù per scoprire l’entroterra siciliano) o il percorso Sulle Orme di san Bernardo (da Corleone a Sciacca), altri sono poco più che un’idea sulle mappe.
Ne parliamo con don Roberto Fucile rappresentante della CEI Sicilia, Gioacchino Martorana, presidente Associazione Animosa Civitas di Corleone, Santo Mazzarisi presidente del Comitato Amici della Via dei Frati, Attilio Caldarera coordinatore della rete Vie Sacre Sicilia e con Gandolfo Ganci di Regione Sicilia.

Organizzato da: Regione Sicilia