Laureato in Semiologia all’Università di Torino, ha collaborato con il Centro di ricerche semiotiche di Torino e dal 1995 è stato prima redattore e poi coordinatore de L’eco delle valli valdesi-Riforma. Attualmente è direttore della Fondazione Centro culturale valdese. Dal 2012 si occupa de “Le strade dei valdesi” sia per quel che riguarda la parte italiana dell’Itinerario culturale europeo sia come parte della regia internazionale de “Le strade degli ugonotti e dei valdesi”; dal 2020 è anche vicepresidente dell’itinerario culturale europeo le Route of Reformation. Tra le sue vari