Sacerdote dal 3 luglio 1977 e dal 1986 parroco del comune di Gallese in provincia di Viterbo. Dopo aver insegnato religione nelle scuole superiori e medie per 37 anni, oggi ricopre l'incarico come delegato per il tempo libero, sport e turismo per conto del Vescovo diocesano. È inoltre cappellano della locale Confraternita di San Famiano e consigliere dell'associazione "Ad Elimina Petri", nonché custode del santuario di San Famiano patrono di Gallese. Fino all'avvento del COVID si è occupato di accogliere i pellegrini sul Cammino della Luce.