Cresciuto a Roma ma innamorato della semplicità e dalla bellezza delle terre Marchigiane, dopo aver conseguito, nel 2013,  la Laurea Magistrale in Biologia Marina presso l'Università Politecnica delle Marche mi sono trasferito nei Paesi Bassi per motivi personali e poco dopo sono entrato come volontario nel allor giovanissimo team dell’ The Ocean Cleanup. Occupandomi in particolare dell’aspetto ecologico della plastica dispersa negli oceani, della sua quantificazione e caratterizzazione. Ho partecipato a diverse spedizioni scientifiche e missioni in oceano aperto per coordinare la raccolta e l'analisi di circa 1.2 milioni di campioni di plastica provenienti sia dall' Nord Atlantico che dall’Oceano Pacifico. Ora con sette anni in più’ di esperienze il mio compito principale è di quantificare e laddove possibile mitigare l’impatto ambientale legato alle attività’ di rimozione della plastica, lavorando a stretto contatto con i nostri ingegneri del progetto Ocean, per sviluppare, testare e monitorare un Sistema autonomo di raccolta della plastica che sia funzionale, sicuro ma soprattutto compatibile con l’ambiente e la vita oceanica.

appuntamenti correlati


27 Novembre ore 21:00
Zuppe oceaniche e mari acidi: le sfide per curare gli ecosistemi acquatici
Con: Francesco Ferrari, Stefano Caserini
Progetti innovativi per curare i mari, fiumi e il clima.