Docente di Storia dell’Arte e Catalogazione nell’Istituto Statale d’Arte di Civita Castellana per 41 anni. Ha ideato, promosso e diretto il Progetto per la valorizzazione dei comuni della Via Amerina: Nepi, Castel Sant’Elia, Civita Castellana, Fabrica di Roma, Corchiano, Gallese, Vasanello, Orte, Faleria, Calcata, Vignanello, Vallerano e Canepina, riconosciuto e finanziato dall’Unione Europea. Per lo stesso progetto ha redatto quattro guide. Componente del Comitato Scientifico e del Consiglio Direttivo del Biodistretto della Via Amerina e delle Forre. Ha pubblicato testi e saggi di storia e storia dell'arte, con argomenti riguardanti principalmente la Tuscia viterbese. Priore della Confraternita di S. Famiano (Gallese), della quale ha redatto la Storia e lo Statuto.